Nei complicati decenni che videro la caduta dell’Impero Romano d’Occidente, sul Monte Barro, luogo strategico per la protezione del confine alpino, i Goti impiantarono un grande insediamento fortificato. Scopriamolo assieme!

Nei complicati decenni che seguirono la caduta dell’Impero Romano d’Occidente, la penisola italica venne attraversata da eserciti in armi e popoli barbarici assetati di ricchezze e potere. Nel 488 l’imperatore d’Oriente Zenone inviò in Italia i Goti guidati da Teodorico perché governasse a suo nome e cacciasse l’usurpatore Odoacre. Sul Monte Barro, luogo strategico per la protezione del confine alpino, i Goti impiantarono un grande insediamento fortificato indagato in diverse campagne archeologiche dal 1986.
Nella nostra escursione ripercorreremo le vicende storiche di questi secoli bui visitando il sito archeologico dei Piani di Barra dove risiedeva, insieme alle proprie famiglie, una guarnigione di soldati con il compito di presidiare la zona. Saliremo poi, seguendo la strada carraia, fino all’Eremo dove potremo visitare il Museo Archeologico del Barro  con la straordinaria Corona Pensile appartenuta al comandante militare della guarnigione, finalmente esposta dopo il recente restauro, oltre ad altri interessanti reperti.
Infine rientreremo verso il punto di partenza percorrendo la linea delle fortificazioni sul versante occidentale del monte, in un percorso particolarmente suggestivo, fino a raggiungere il punto di partenza. Tutto il percorso sarà arricchito dai numerosi scorci panoramici che il Barro è in grado di offrire, sia verso i laghi della Brianza, che verso la valle dell’Adda o le montagne del Triangolo Lariano.

Nel tragitto sarà possibile anche visitare il Museo Etnografico dell’Alta Brianza con lo stesso biglietto utilizzato per il Museo Archeologico (€2 intero, €1 per gruppi da 10 persone in su)

Tutte le nostre proposte sono personalizzabili in base alle vostre esigenze, non esitate a contattarci per qualsiasi richiesta o domanda

 
Adatto a

Adulti e bambini da 9-10 anni in su

Dove

Galbiate, Parco Regionale Monte Barro

Info

Difficoltà: media.
Durata: intera giornata.
Lunghezza 7,5 km, dislivello +/- 350m.

Percorso ed equipaggiamento

Il percorso ha difficoltà media ma non presenta problemi per persone abituate a camminare e con un minimo di allenamento ed esperienza su sentieri del bosco (procederemo sempre con calma).
E’ adatto anche famiglie con bambini dai 9-10 anni in su (passeggini non utilizzabili). Cani ammessi al guinzaglio.

Necessario abbigliamento comodo e adatto alla stagione, SCARPE DA TREKKING OBBLIGATORIE, acqua, snack, mantellina o giacca impermeabile in caso di tempo incerto, bastoncini a discrezione dei partecipanti.
In caso di maltempo l’evento potrà essere annullato o rimandato con comunicazione ai partecipanti entro il giorno precedente l’evento.

L’escursione sarà condotta da Andrea Burzì, guida naturalistica e archeologo, libero professionista ai sensi L. 4/2013.
I partecipanti saranno dotati di copertura assicurativa in caso di infortunio.

Per qualsiasi informazione o curiosità puoi contattaci compilando il form qui sotto oppure ai seguenti recapiti:
Cell. 393.47.50.920; E-mail: info@history-trek.it

    ERRORE: Compila i campi obbligatori!