Un percorso tematico dedicato alle incisioni rupestri di Como da effettuarsi preferibilmente la sera in primavera/estate in modo da esaltarne la visibilità tramite la luce radente delle torce.

Le incisioni rupestri di Como, sebbene meno conosciute di altre, sono tra le testimonianze più antiche della presenza dei Celti sulle colline ad ovest di Como e certamente tra le più affascinanti e ricche di interrogativi che cercheremo di svelare durante la nostra escursione.

Percorrere i sentieri del Parco Regionale Spina Verde alla scoperta del Comum Oppidum, l’antico abitato celtico di Como, è affascinante, ma ancora di più è farlo in una escursione notturna! Accompagnati da un archeologo e guida del Parco, illuminando i nostri passi con la luce delle torce in una serata di primavera/estate , verrete guidati tra i resti dei quartieri abitativi e artigianali, ma soprattutto tra i luoghi sacri di questa civiltà, tra incisioni rupestri e fonti monumentalizzate, dove cercheremo di risalire alle antiche credenze e alla spiritualità di questa popolazione. Raggiungeremo inoltre uno dei numerosi punti panoramici del Parco, dove il nostro sguardo potrà spaziare sulla città di Como, il suo splendido lago, e le luci dei paesi tutto intorno.

L’escursione notturna, rispetto al consueto percorso che si svolge durante le ore diurne, ci consentirà di camminare per il bosco in un clima fresco e in un’atmosfera particolare, mentre la luce piano piano svanisce e le ombre si infittiscono: proprio queste condizioni ci faranno osservare al meglio le incisioni rupestri e cogliere particolari che non sono visibili durante i momenti in cui il sole si trova alto nel cielo.

Se pensi che l’escursione in notturna non faccia per te è possibile visitare l’abitato celtico di Como anche durante il giorno.  Tutte le nostre proposte sono personalizzabili in base alle vostre esigenze, non esitate a contattarci per qualsiasi richiesta o domanda.

 
Adatto a

Adulti e bambini da 5-6 anni in su

Dove

Como, Parco Regionale Spina Verde

Info

Difficoltà: semplice
Durata: circa 3 ore
Lunghezza 5 km,
dislivello +/- 150m

 

Percorso ed equipaggiamento

Il percorso è molto semplice e non presenta problemi per persone abituate a camminare; è adatto anche famiglie con bambini dai 5-6 anni in su (passeggini non utilizzabili). Cani ammessi al guinzaglio.

Necessario abbigliamento comodo e adatto alla stagione, scarpe da trekking o scarpe sportive con suola scolpita, acqua, snack, una torcia elettrica per illuminare il sentiero, mantellina o giacca impermeabile in caso di tempo incerto, bastoncini a discrezione dei partecipanti.
In caso di maltempo l’evento potrà essere annullato o rimandato con comunicazione ai partecipanti entro il giorno precedente l’evento.

L’escursione sarà condotta da Andrea Burzì, guida naturalistica e archeologo, libero professionista ai sensi L. 4/2013.
I partecipanti saranno dotati di copertura assicurativa in caso di infortunio.

 

Per qualsiasi informazione o curiosità puoi contattaci compilando il form qui sotto oppure ai seguenti recapiti:
Cell. 393.47.50.920; E-mail: info@history-trek.it